Skip to content

Todos os mortos

24 ottobre 12015

Come ho accennato, ultimo colpo di coda prima del letargo invernale, un ritorno a Lisbona.

Ché di tutte le stagioni, mi mancava ancora l’autunno sulle rive del Tejo. E devo colmare questa lacuna calendaria.

Purtroppo arriverò che la stagione (sempre di stagioni si parla) del pesce azzurro è ormai conclusa, per cui temo che a questo giro dovrò rinunciare al perverso piacere delle sardinhas assadas cotte alla brace e intere, senza essere pulite. Ma i 365 modi con i quali i portoghesi cucinano il bacalhau dovrebbero riuscire a consolarmi.

E spero (promitto e juro) che nonostante le forti tradizioni lusitane -ancor più beghine delle nostre, rendiamoci conto- la globalizzazione mi permetterà comunque di festeggiare Halloween poco prima di tornare chez moi, sia pure in un’ambientazione forse non del tutto ortodossa per l’occasione.

Pazienza poi se il meteo minaccia di celebrare il mio arrivo all’aeroporto di Portela con un sabato piovoso, si tratta pur sempre della Chuva obliqua, la pioggia obliqua della poesia Intersezionista di Fernando Pessoa (o meglio del suo eteronimo Álvaro de Campos) la cui prima strofa oso tradurre alla cinofallica, e spero che minha ousadía não ofenda…

Attraversa questo paesaggio il mio sogno di un porto infinito
e il colore dei fiori è trasparente di vele di grandi vascelli
che lasciano il molo trascinando nelle acque dall’ombra
i contorni nel sole di quegli alberi antichi …


Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: