Skip to content

Ok, stavolta l’ho fatta grossa

28 luglio 12014
tags:

 

Flag_of_Tokyo_PrefectureQHo prenotato il volo e l’albergo, a settembre, dal 20 al 29.Colpo di coda, prima che sia troppo tardi ché qui il tempo passa inesorabile.

Ah, dove vado? A Tokyo, una settimana. Quasi alla cieca.

Accetto consigli di ogni tipo. Arigato.

(giusto per questo il post resterà in bella mostra per qualche tempo)

Annunci
6 commenti leave one →
  1. 28 luglio 12014 01:25

    http://en.wikipedia.org/wiki/Yasukuni_Shrine

  2. 8 agosto 12014 10:11

    Visiting a shinto shrine

    Learning some Japanese

    Il giapponese non ha suoni difficili e non ha toni quindi è possibile con sforzo umano imparare a dire qualche frase, magari portandosi dietro un librettino con le frasi per turisti. Avverto però che se poi si vuole andare un po’ più avanti si sbatte con l’assenza di frasi relative, con la differenza fra soggetto e tema della frase, e con la scrittura mista ideografica-sillabica (la parte sillabica si impara, ma la parte ideografica è ovviamente molto più complicata).

    Un turista dovrebbe almeno imparare qualche kanji (=segni cineso) per le cose che gli servono andando in giro del tipo ristorante, albergo, taxi, esempio “taberu” = “mangiare”

    Non ci sono mai stato, ma conviene prudentemente assumere che i giapponesi non sappiano l’inglese …

  3. 8 agosto 12014 10:42

    grazie delle dritte, mijn goede vriend :), avevo anch’io dei dubbi sull’assenza dell’inglese, ma pare invece che la lingua dell’impero sia onnipresente anche nel Sol Levante

    E qualche kanji sto in effetti cercando di impararlo…

    せるじょ
    (lo, questo in realtà è hiragana)

  4. 15 agosto 12014 05:06

    Quando uno straniero scrive il suo nome si usa scriverlo in katakana.
    È un po’ come usare il grassetto o il corsivo.
    Le sillabe hiragana si usano per le parricelle grammaticali della lingua giapponese del tipo «wa», «ga», «no»,«de», «mo», e anche per scrivere delle parole normali se così gli gira ai giapponesi in quell’istante.

  5. 2 settembre 12014 10:14

    Sorry, l’hanno pubblicato solamente il 01.09.2014:

    http://espresso.repubblica.it/archivio/appoggio/2014/08/25/news/tokyo-un-po-capitale-un-po-videogame-1.177646?ref=HEF_RULLO

Trackbacks

  1. 東京のセルジオ | I Sogni Ferrosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: