Skip to content

San Zorzu!

23 aprile 12014

Dia-de-San-Jordi-Rosa-y-libro?w:96Da Genovese devo per forza ricordarmi del giorno di San Giorgio, uno dei tanti santi che la Superba si è arruffianata nei secoli (infatti,  se nel Gonfalone ufficiale abbiamo l’improbabile santo ammazzadraghi, la cattedrale l’abbiamo dedicata al fritto mistico San Lorenzo, e per buon peso celebriamo il giorno del patrono a San Giovanni Battista, familiarmente Giobatta…)

Sorvolando appunto sull’improbabilità di un cavaliere in grado di uccidere animali inesistenti -il che non ci ha comunque impedito di vendere agli inglesi, ai bei tempi delle crociate, oltre all’uso della bandiera con la croce rossa su campo bianco detta appunto di san Giorgio, le reliquie ‘ufficiali’ comprendenti resti del santo, del suo cavallo e del drago… bontà nostra, la principessa prigioniera ce la siamo risparmiata- un altro posticino dove Giorgetto è tenuto in considerazione è la Catalogna. E dove hanno la simpatica usanza di celebrare, nel dia de Sant Jordi, ovvero oggi, il giorno degli innamorati (che essendoci di mezzo un cavaliere e una principessa mi sembra più adatto del vescovo Valentino)

E nel 1929, durante l’expo di Barcellona, qualche libraio ebbe la simpatica idea di associare la stessa giornata ad una giornata del libro, nella quale scambiarsi vicendevolmente, approfittando della stagione, una rosa e un libro. Usanza che dalla Catalogna si cerca faticosamente di esportare anche in paesi più o meno analfabeti come il nostro. Speriamo bene…

Sant Jordi

trovata in rete, una versione un po’ meno battagliera di Giorgio e del Drago avvinti nella lettura ognuno a proprio modo

 

Curiosità: uno dei motivi per cui si scelse il 23 aprile come giornata del libro fu anche la (secondo me macabra) coincidenza che nel 1616 morirono il 23 aprile sia Shakespeare che Cervantes, due pezzi da 90 degli scaffali.

Quiz: (che forse avevo già proposto) io non so assolutamente a che ora siano morti, né l’inglese bardo immortale né il castigliano Manco de Lepanto ma so con certezza, fra Shakespeare e Cervantes, quale sia morto per primo… Chi? 😀

Advertisements
3 commenti leave one →
  1. 23 aprile 12014 09:23

    Poi voglio anche la risposta del quiz perché non ne ho la più pallida idea. Io per la giornata del libro sto per finire I fratelli Burgess e non so che leggere dopo, uff.

  2. 23 aprile 12014 09:26

    aiutino: uno è morto nella Spagna cattolica, l’altro nell’Inghilterra protestante…

  3. 23 aprile 12014 09:28

    io sto leggendo un medico francese, Martin Winckler, che mi piace da impazzire, purtroppo da noi han tradotto solo “la malattia di Sachs” (che secondo me merita, ed è abbastanza triste anche per te 😀 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: