Skip to content

Il cinque nel due non ci sta

27 marzo 12014

42ishihara

Che già li conoscevo, visto che ogni volta che mi fan la visita di controllo in ufficio la dottoressa li tira fuori.

I dischi, che come ho scoperto si chiamano “di Ishihara” dal nome dell’oftalmologo che li ha ideati, servono per “sgamare” i daltonici.

Chi ha problemi nel riconoscimento dei colori (così la sapevo io) “non vede” i numeri formati da pallini di colori diversi, confondendo colori differenti in un’indistinta tonalità grigia.

Io ho sempre passato i test, e mai più sospettavo di avere problemi del genere (ho tanti difetti, ma i colori pensavo di riconoscerli)

E invece, parlando oziosamente una sera dell’argomento con un collega (lui sì, marcatamente daltonico) ho scoperto che esistono dei dischi di Ishihara più “perfidi” che mi hanno incastrato. Come quello qui sotto.

Color5-2

Beh? Allora? Che numero c’è disegnato?

Qui sta la bastardata, dice il saggio: i normovedenti ci vedono un 5, mentre chi ha problemi di percezione cromatica vede un 2.

Ed ecco che io scopro di vederci un 2, non troppo ben definito. Ma pensa! Alla veneranda età di tre volte diciott’ani scopro di essere blandamente daltonico. Bon, me ne farò una ragione.

 

Per chi volesse divertirsi a scoprirsi difettoso come me 😀 ecco un paio di link, qui e qui

 

(La cosa curiosa è che ripetendo il test con lo stesso disco la mattina dopo ecco che mi appare il 5 in tutto il suo nitore. Sono un semidaltonico a fasce orarie? Immagino che anche la stanchezza differente del momento influisca.)

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 27 marzo 12014 02:17

    Il mio babbo è abbastanza daltonico e per colpa di questo non ha mai potuto giocare a Puzzle Bubble (tragedia) ma soprattutto non è mai stato capace di vedere le figure nascoste negli stereogrammi (tragedissima, visto che io lo trovo enormemente spassoso!). Te le vedi le figure negli stereogrammi?

  2. 27 marzo 12014 02:18

    ora che mi poni il quesito, pochissime volte…. ma pensavo che più che un problema oculare fosse incapacità coordinatoria mia di tenerli alla distanza giusta… dài che mi hai dato un alibi onorevole!! 😀

  3. 27 marzo 12014 03:41

    …mi paleso anche di qua per due motivi. Primo: ho fatto i test ed è venuto fuori che posso buttare occhi e nervi ottici compresi – ma com’è possibile?! sono rimasta sconvolta…
    Secondo: ti comunico la mia nomination al Liebster Awards (con qualche modifica)
    http://tersiteblog.wordpress.com/2014/03/27/awards/

  4. 27 marzo 12014 03:50

    lieto della di lei nomination e lusingato della scelta, anche se la cosa metterà a dura prova la mia oblomoviana pigrizia 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: