Skip to content

Brandelli – citazioni parallele

29 gennaio 12014

cover100

Il mondo era così recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito.

 

Gabriel García Márquez, Cent’anni di solitudine

Poco dopo uno degli incipit più famosi di tutta la letteratura,
appena passata l’immagine del colonnello Aureliano Buendía frente al pelotón de fusilamiento


Il tempo era così consunto che le parole erano ormai prive delle cose e le cose non le potevi più indicare, semplicemente così, mostrandole col dito.

 

Rolf Bauerdick, Come la Madonna arrivò sulla Luna

no, questo non è l’incipit del romanzo,
e non venitemi a dire che Bauerdick non conosceva García Márquez ché non ci credo 😀
ma devo dire che lo ha citato e rielaborato bene;
e in fondo anche in questo libro si parla di un villaggio isolato sfiorato dalla storia
(e pure qui ci sono anche gli zingari!)

coverMadonna

…o magari una tale assonanza decisamente non troppo vaga è solo opera del traduttore?

¿Quién sabe, niños? 😉

Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: