Skip to content

Montagbegeisterung (ellenico, stavolta)

7 ottobre 12013


Andiamo al lungo giorno dei servi

Il motto adatto per un lunedì di autunno: è la battuta finale di Ecuba, in questa splendida versione delle Troiane di Euripide che un’anima benemerita ha caricato su YouTube.
Lo so, dura un’ora e mezza filata con ritmi che non sono certo quelli televisivi di adesso; e lo so, è pure in bianco e nero (e grazie al -beep-, è una trasmissione del 1967); e a dircela tutta, il pistolotto iniziale del regista Cottafavi non è del tutto appassionante.
Ma da quando l’ho scoperto durante la mia broncomalattia del mese scorso l’avrò già visto e rivisto una decina di volte. E non solo per la battuta finale che calza bene per il lunedì.
Ecuba è interpretata da Sarah Ferrati, che mi piacerebbe sapere chi se la ricorda ancora. Ma temo che sarà difficile anche che qualcuno sappia chi è Anna Maria Guarnieri (Cassandra), mentre temo che Enrico Maria Salerno (Menelao) i pochi che lo ricordano lo abbian visto nelle sue peggiori ultime interpretazioni in alcuni non citabili film del neogrillino Boldi. Tristezza.
Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: