Skip to content

I tre giri dell’oca

2 luglio 12013

Nobile_Contrada_dell'Oca-Stemma

Dopo una mossa che forse non era da annullare e il rischio del buio che avanzava inesorabile sulle caotiche rivalità incrociate, mentre un mossiere quasi british invitava i “ragazzi” a rispettare l’ordine nei canapi, dopo un paio di cavalli scossi e tante di quelle nerbate che forse neanche a Montaperti, con un traguardo che ha visto il fantino della Lupa pestato (nota successiva: non avevo fatto caso che il fantino massacrato era il famoso Pes, pestato da’ contradioli dell’Istrice non tanto per averli “traditi” dopo anni di onorato servizio quanto per aver corso proprio con la casacca della contrada rivale…), l’Oca si è portata a casa il palio di luglio.

Palio autoctono, questa volta, opera di una giovane pittrice senese, Claudia Nerozzi (rimando per info e foto dell’artista al link dal quale ho preso il drappellone)

palio20130702f


Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: