Skip to content

I will survive

26 dicembre 12012

ripley

Dopo una finale settimana d’avvento corredata da bestemmie pesanti spesso ispirate al presepe, con un coacervo di (fortunatamente perlopiù insulse) seccature che si accatastavano, ipertensione in salita libera e depressione da solstizio invernale all’acme,  sono riuscito finalmente a rilassarmi chiudendomi come un Grinch e sbarrando la porta al mondo per la festa delle feste. Alzandomi nei dintorni di mezzogiorno e trascorrendo l’uggioso e grigio pomeriggio in compagnia di Ellen Ripley e delle sue agitate conoscenze. (ognuno ci’ha i suoi film di natale…)

Stamani, dopo un’altra lieta notte di letargo che mi ha di nuovo reso assente all’universo per quasi tutta la mattinata, avevo un delizioso sorriso da ebete nello specchio…

Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: