Skip to content

Baccalà nostalgico

18 agosto 12012

Lo so, questanno (sempre una parola, Totò docet) sono indecente.

Sono appena tornato, ho fatto appena in tempo a lavare i vestiti usati a Dublino e riparto di nuovo per una settimana di Lisbona, per curarmi la saudade e la dipendenza da bacalhau. 

E per fortuna a Lisbona non fanno le iperproteiche colazioni irlandesi, anzi li chiamano alfacinhas (lattughine) perché mettono l’insalata di contorno con tutto, che Adamastor li benedica.

Dovrò solo stare attento alla cerveja (che comunque in genere è bionda e non è tosta come la Guinness) e soprattutto al bicchierino di bagaço a fine pasto. Sarà mica un caso che il buon vecchio Fernando Pessoa se n’è andato di cirrosi…

Cercherò anche di assolvere un paio di visite (inutili ma per me doverose) alle ceneri di Saramago e Tabucchi.

E stavolta, cercando VERAMENTE di fare una vacanza rilassata, che ci farà un caldo dell’accidente, altro che il chilling vento orientale irlandese. Tant’è vero che la valigia per Lisbona pesa in pratica un terzo di quella per Dublino.

Tanto posso prendermela calma, Lisboa ormai l’ho visitata in lungo e in largo, posso girare davvero senza meta (ma so già che non lo farò…)


Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: