Skip to content

Cois bánta réidhe

4 agosto 12012

Ok, giusto per colmare una lacuna nei miei viaggi parto per qualche giorno alla volta di Dublino.

Confidando nella cordialità dei leprecauni e nella pietà delle banshees, con un pensiero a Joyce e (molti) alla Guinness.

Cercando per una volta di fare una vacanza lenta e rilassata.

Sperando che, pur essendo il clima di Hibernia noto non esattamente per i periodi di siccità, il cielo d’Irlanda non mi anneghi più di tanto di verde e tantomeno di blu. Anche se le webcam e i siti meteo consultati in questi giorni parlano chiaro. Cushlamocree.

L’e-reader è già pieno per il viaggio, praticamente a spesa zero grazie alla rete, ci ho pure messo (ma non garantisco di rileggerlo in questi giorni) l’Ulysses e, come carico da undici, il Finnegans Wake (no, d’accordo, non ci proverò neanche a leggerlo, ma da averlo lì, giusto come talismano, mentre sarò dalle parti di Howth Castle and Environs…)

Gli ultimi giorni li ho passati in panico fibrillato da partenza come mio solito, tutto regolare insomma. Posso andare.

Slán agaibh.


Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: