Skip to content

Seta e polvere

16 agosto 12011

Un drappellone ricamato, diafano e delicatissimo, per ricordare Duccio da Boninsegna che 700 anni fa dipinse il suo capolavoro la Maestà del duomo di Siena. Tanto devoto alla Madonna, ma doveva essere un vero mascalzone, il ser Duccio: raccolse una serie di denunce da far impallidire il Caravaggio, compresa una relativa alla negromanzia o a qualcosa di simile. Simpatico.

Che poi io mi chiedo come ne sia uscito conciato dalla piazza il drappellone di seta, smanacciato e tirato dai contradaioli (della Giraffa, per la cronaca, che ha vinto lasciandosi alle spalle una sorta di ammasso di cavalli e uomini cascati: ma tranquillizzate la Brambilla, i cavalli si sono tutti rialzati, che tanto alla ministra dalla testa rossa dei fantini le importa ‘na sega, mi sa…)

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: