Skip to content

Regressione non lineare

13 gennaio 12011

Ero a Pisa per diporto, nelle ferie di fine anno, a vedere una mostra. Girando nel freddo di gennaio ho visto il DVD in edicola, per pochi euri. E l’ho comprato, riflettendo che forse il film l’avevo visto solo una volta un paio di vite fa, ma ne ricordavo ancora alcune scene, per dire quanto poco mi avesse colpito.

Erano gli anni del liceo, in uno di quei tanti cineforum alla buona, freddi, in un garage, col lenzuolone appeso a far da schermo che a raccontarli oggi sembra fantascienza steampunk.

(sì, sì, “a seguire dibattito” ma per fortuna quella sera dovevo riaccompagnare a casa “presto” la fanciulla dietro alla quale svalvolavo al momento, per cui sai com’è, eeeh sai come sono i suoi, dobbiamo andare, ciao, ciao… credo di non averla mai ringraziata abbastanza 🙂 )

 

Ho letto la data sul DVD.

1971.

Quarant’anni di salto carpiato all’indietro che stiamo per compiere grazie ad un essere che, porco catilina, si chiama pure Sergio come me. Che non vuol dire niente, ma a me un po’ girano le balle anche per questo.

In questi giorni vorrei anche rivederlo, il film, ma giuro che mi viene il magone ogni volta che prendo il DVD in mano, e no, purtroppo non è per il ricordo della fanciulla di quella sera…


Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: