Skip to content

Del perché Halloween è meglio del Natale

28 ottobre 12010

A Natale si abbattono una caterva di alberi che finiscono nella spazzatura, ad Halloween si usano solo delle zucche che, a parte il fatto che non lasciano aghi secchi nel soggiorno, diventano ottime torte, tortelli e minestre

Sappiamo tutti che il 25 dicembre non può essere stato la data di nascita di Gesù. Mentre Halloween di sicuro è il 31 ottobre.

A Natale trovi in giro solo babbi Natale e qualche pastore con la zampogna. Ad Halloween ci sono Vampiri, Scheletri, uomini Lupo, Streghe, Morti viventi, creature di Frankenstein, Mostri alieni, membri della famiglia Addams…

Ad Halloween puoi passare la sera in casa a guardare DVD senza che qualcuno ti dia dello sfigato. (E la filmografia di Halloween è senz’altro più divertente di quella natalizia)

Il nero e l’arancione stanno bene su tutto, sono molto più eleganti e snelliscono molto di più rispetto al rosso e bianco di un Babbo Natale alla Coca-cola.

A Natale devi cercare dei regali per mille persone, per Halloween qualche dolcetto ai bambini è sufficiente.

Ma soprattutto: gli arteriocattolici ODIANO Halloween, e da anni si è scatenata una sotterranea crociata contro la notte delle zucche, accusata fra le altre cose di simbologie violente e macabre (accusa mossa, per dire, da gente che vorrebbe appendere su ogni muro l’immagine di un uomo nudo e sanguinante, con delle spine piantate nel cranio e inchiodato mani e piedi ad una croce 😯 )

Qui, per esempio, da un articolo del 2009

Padre Joan Maria Canals, membro della commissione episcopale per la liturgia della Conferenza episcopale spagnola ha dichiarato che «la festa di Halloween ha un sottofondo di occultismo ed è assolutamente anticristiana».

Questo, invece, da un articolo del 2007

La notizia, innanzitutto. Un sacerdote di Genova, don Marino Bruno, insegnante di religione e parroco della chiesa di Santa Maria delle Nasche, attraverso le colonne del settimanale cattolico Il Cittadino lancia una vera e propria scomunica: «Halloween», scrive, «è pedofilia esercitata in campo morale, spirituale, mentale, senza violentare il corpo».

[nota: cos’è, gli secca il fatto che non si violenti il corpo?]

Qui, l’ateo devoto Cacciari (considerato a sinistra un intellettuale raffinato… 😕 ) nel 2008

Cosa non le piace, a parte l’aspetto commerciale, della festa delle Streghe? «L’aspetto tenebroso, demoniaco, mortuario, quasi di decomposizione… Qui c’è il teschio, non il puer aeternus, allegro e sorridente, che è il simbolo del Carnevale».

[nota: ‘mazza cheffigo, citare il puer aeternus]

Sempre nel 2008, un gruppo di cattotalebani romagnoli (gli erori di stumpa provengono dall’originale 😉 )

Vade retro Halloween. E’ il monito, che suona come una scomunica, lanciato dalla comunutà Papa Giovanni XXIII nei confronti della festa importanta dal mondo anglosassone. “Sappiate che festeggiando Halloween significa adorare satana“, lo afferma Giovanni Paolo Ramonda, responsabile della comunità in lotta contro le sette e il mondo dell’occulto da oltre 6 anni.

Per finire, tarazùm tarazùm, con la genialata di quest’anno: combattere Jack O’Lantern con Padre Pio (che effettivamente a me il sessuofobo e fascista pugliese dalle sanguinanti mani fenoliche fa certamente più paura di una zucca con dentro una candela…)

Così a Genova, dov’è arcivescovo il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, il Museo della diocesi ha ideato per sabato un itinerario nel centro storico alla riscoperta delle tradizioni, dal Chiostro dei Morti alle raffigurazioni pittoriche dei santi, con tanto di dolcetti autorizzati dalla nostra storia: come le «fave dei morti» fatte con pasta di mandorle, vaniglia e cioccolato. E intanto i «papaboys» del progetto «Sentinelle del mattino» (sentinelledelmattino.org), creato da don Andrea Brugnoli, hanno lanciato via Internet e Twitter la festa di «Holyween», la notte dei santi: la sera del 31 ottobre, alla faccia di «streghe e zombie», invitano parrocchie e cittadini a esporre alle finestre le immagini di santi e beati, da Padre Pio a Madre Teresa e Chiara Badano. Parteciperanno almeno trenta città, da Torino a Palermo, e in comuni come Pordenone, Ravenna, Padova e Città di Castello una chiesa rimarrà aperta nella notte. Tra l’altro la mattina dell’1 novembre, a Roma, si corre la terza edizione della «Corsa dei santi», maratona benefica organizzata dai salesiani.

Per questo, questo e quest’altro motivo, alla faccia di tutti i santi ipocriti ora sfilati, Buon Halloween a tutti 🙂


 

Annunci
8 commenti leave one →
  1. Arkindal permalink
    28 ottobre 12010 02:29

    Ti dirò… Secondo me l’immagine bastava e avanzava!

  2. 29 ottobre 12010 04:02

    Veramente bello quest’articolo. Complimenti.
    Ho sempre considerato Halloween un’americanata ma, nell’ottica che ci proponi, potrebbe divenire l’unica festa popolare non controllata dagli arteriocattolici (bel termine).
    Da meditare.

  3. 29 ottobre 12010 07:53

    eh eh eh, infatti da anni combatto una piccola battaglia di difesa della notte delle zucche 🙂

    Come sempre in questa stagione finisco col consigliare il libro Halloween, Nei giorni che i morti ritornano di Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi. Un bel trattatello sull’argomento edito da Einaudi, sul tema di una festa europea che si crede americana 🙂

  4. Arkindal permalink
    29 ottobre 12010 08:01

    Forse son cazzate ma ho letto da qualche parte che halloween era in Italia prima ancora del Natale… Purtroppo non trovo il link, ma se lo ripesco ve lo propongo.

  5. 30 ottobre 12010 12:30

    Lo so che è una festa europea (irlandese, se non sbaglio), ma la sua apoteosi viene celebrata al di là dell’oceano.
    Sempre in argomento, non tutti conoscono la vera origine dell’albero di Natale. Presso gli antichi popoli nord-europei, era consuetudine appendere a un albero le teste mozze dei nemici uccisi in battaglia…. 😀

  6. Arkindal permalink
    30 ottobre 12010 12:53

    http://www.satorws.com/khatmandu/khat-storia.htm
    Se scendete c’è un pezzo dove dice “halloween si festeggia in Italia da cinquemila anni”, non so quanto siano vere quelle cose ma è sempre divertente schiaffare quel link sul viso di un mangiaostie 😛

  7. notitiae permalink
    3 novembre 12010 02:55

    Complimenti per il post e per il blog… Ottimo! Volevo segnalare il mio Halloween… al Link NotitiAE:

    http://notitiae.wordpress.com/2010/11/01/%E2%80%9Cvota-halloween-7-giorni-%E2%80%93-2010%E2%80%B3-galleria-fotografica/

  8. Anonimo permalink
    31 ottobre 12011 06:48

    buon Halloween a tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: