Skip to content

Le crociate del Ministro

25 ottobre 12010

Notizia dal sito UAAR

Frattini sull’Osservatore Romano: “ateismo minaccia società, alleanza monoteista”

L’Osservatore Romano, organo di informazione della Santa Sede, ha pubblicato ieri un articolo del ministro degli esteri italiano, Franco Frattini, con cui si invita a realizzare una “Santa” alleanza contro l’ateismo. Ha scritto il ministro: “I cristiani dovranno essere consapevoli anche di ricercare con i musulmani un’intesa su come contrastare quegli aspetti che, al pari dell’estremismo, minacciano la società. Mi riferisco all’ateismo, al materialismo e al relativismo. Cristiani, musulmani ed ebrei possono lavorare per raggiungere questo comune obiettivo. Credo che occorra un nuovo umanesimo per contrastare questi fenomeni perversi, perché soltanto la centralità della persona umana è un antidoto che previene il fanatismo e l’intolleranza”.
[…]

(Sorvolo sul fatto che intolleranze e fanatismo sono in genere ben rappresentate proprio nei tre monoteismi citati)

A queste dichiarazioni degne di un regime talebano, l’UAAR risponde con una lettera indirizzata al Presidente Napolitano dove si chiede:

[…]

L’UAAR, associazione di promozione sociale che ha come suo primario scopo la difesa dei diritti civili dei cittadini atei e agnostici, chiede a Lei, garante della Costituzione e dell’uguaglianza di tutti i cittadini, sancita dall’art. 3, un autorevole intervento nei confronti dell’On. Frattini affinché ritiri le sue dichiarazioni o, in caso contrario, si dimetta, perché le sue idee sono chiaramente incompatibili con la carta costituzionale e ledono la considerazione internazionale del nostro paese, che come ammette lo stesso Frattini è ormai isolato «tra i paesi fondatori dell’Unione Europea».
Sarà comunque cura dell’associazione dare il massimo risalto, nazionale e internazionale, a espressioni indegne dell’incarico rivestito.

[…]

L’UAAR invita tutti a scrivere al Capo dello Stato, esprimendo, anche in una sola riga, il proprio sostegno alla richiesta.

E, si parva licet, invito anch’io tutti i passanti per il blog a scrivere al Presidente. Cosa che, ça va sans dire, ho già fatto.


Annunci
One Comment leave one →
  1. 25 ottobre 12010 05:56

    Mi chiedo se ci è o se ci fa …. bisognerebbe istituire il premio per il “più idiota dell’anno”, con tanto di selezioni, giuria, cinquina vincente e selezione del vincitore. Almeno i nostri politici starebbero un po’ più attenti a quel che dicono, onde non correre il rischio di finire nella rosa dei candidati o, peggio, sul podio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: