Skip to content

Deus vult

10 aprile 12010

Se non ci fosse la Polonia,
non ci sarebbero i Polacchi

(battuta finale
dell’
Ubu Re
di Alfred Jarry)

Ora, lo so che apparirò cinico, crudele, mostruoso e senza cuore, ma è tutt’oggi che ci penso: se sei un popolo che crede così tanto in Dio da volere che le leggi dallo stato, da quelle che regolano i rapporti sindacali a quelle sulla sessualità e la maternità, discendano direttamente da quelle religiose; se sei un popolo che crede così tanto in Dio da entrare in perenne crisi mistica perché un papa era tuo connazionale, tanto da volere un pezzetto del suo cadavere da adorare in cattedrale per sæcula sæculorum; se sei un popolo che crede così tanto in Dio, insomma, e vedi la tua (religiosissima) classe governante praticamente decapitata da un malaugurato e terribile incidente aereo, te la poni qualche domanda, ti viene qualche dubbio?

(lo so, le generalizzazioni non si devono mai fare:
non “tutti” i polacchi, non “tutto” un popolo ecc. ecc.
ma famo a capisse;
e sì, lo so già,
la mia è una domanda retorica
e -ovviamente- faziosa)

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: