Skip to content

El diablo está en los detalles

7 marzo 12010

Difficile e spesso controproducente spiegare una vignetta, specie se di satira, specie se in un’altra lingua. (l’autore è Forges, presente ogni giorno su El País)

Antefatto: in Spagna, per essere precisi in Catalogna, stanno cercando di porre fine ad una tradizione da molti giudicata giustamente anacronistica, inutilmente crudele e priva di senso ovvero quella sanguinaria corrida così amata da tipi come Hemingway (che adoro come scrittore, ma come persona sorvoliamo che è meglio)

Operazione difficile e ostacolata su più fronti.

Nel frattempo, giusto per far capire come la pensa la destra spagnola in proposito, la corrida è stata dichiarata bene di interesse culturale nella Comunidad de Madrid presieduta da Esperanza Aguirre, stella di prima grandezza del Partido Popular un tempo guidato da un amicone del nostro Nanopremier (ed ex Nanopremier egli stesso, il basso ed irritante José Maria Aznar)

Ammetto di non conoscere molto il presidente della Catalogna, so solo che appartiene alla coalizione di centro sinistra. Mentre, leggendo talvolta in rete El País, conosco di fama la dilagante presidente di destra della regione madrilena. Che, seppure al momento sia al di fuori degli scandali e delle indagini su varie corruzioni che macchiano il curriculum del Partido Popular (scandali che si cerca di parare gettando mierda sul giudice Garzón che se ne sta occupando: Aznar impara bene dagli amici…), è tutt’altro che un puro agnellino: pare che si discuta dei suoi curiosi legami con l’emittente Telemadrid che la appoggiò smaccatamente durante le elezioni, con metodi sia leciti che subdoli (sempre a proposito delle lezioni apprese dall’esempio italiano…)

Poi uno si chiede perché tifo Barcellona…

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 18 maggio 12010 06:59

    Ricordo una volta in Spagna, seduto in un bar, in TV parlava un apologista della corrida come il Papa parla da Dio, un italiano della Ferrari, un portoguese di Camoes e delle scoperte del viaggio per la scoperta d’India… Oggi immagino quello discorso vista da Rita Della Chiesa a Forum, da Antonio Ricci di “Striscia la Notizia” … Parlava della corrida come della suprema cultura, arte, civiltà …

  2. 29 maggio 12010 10:49

    una battaglia lunga e faticosa, come la lotta alla caccia ai fringuelli nei nostri lidi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: