Skip to content

Dal Basso Piemonte all’Alto Volta

2 gennaio 12010

È morto cinquant’anni fa. Per una malaria non curata.

Coppi è un mito per un sestrino come me, che passa spesso davanti alla casa in via Donizetti dove una targa ne ricorda il domicilio genovese nei primi anni successivi alla guerra. Quando la moglie gestiva una panetteria poco distante (e non rivanghiamo le storie del, come pare fiorente, mercato nero associato al negozio negli anni di guerra) e Coppi andava spesso alla ex-Casa del Fascio (poi Casa del Popolo ed oggi sede della Polizia) a vedere gli incontri di boxe assieme ad alcuni amici fra i quali mio padre. Che, nonostante il richiamo genetico della Toscana avìta lo abbia reso bartaliano fino alla morte (ahimé, quanto mi costa rivelare certi dolorosi tradimenti del mio stesso sangue), il Fausto lo ricordava come un bravissimo cristo, anche se -diciamolo francamente- come compagnia pare fosse proprio un bietolone, come purtroppo hanno sempre confermato i ricordi ciclisticamente più imparziali di mia madre, che si è sempre chiesta cosa mai avesse potuto trovare in quello sgangherato mandrogno la Dama Bianca.

E non c’è da dubitare di tale impietoso giudizio, specie rivedendolo in certe occasioni “pubbliche” e divertenti, come una famosa puntata del Musichiere che ogni tanto rispunta sulla Rai o nel film Totò al Giro d’Italia dove le capacità artistiche di Coppi, beh, son quel che sono e stanno alla pari con gli invedibili spot telefonici odierni di Totti.

Pazienza, meglio ricordarlo come lo descrive la targa posta sul muro di un’inutile ed ingombrante basilica, quando proprio qui a Sestri Ponente gli venne dedicato, rosicchiando la toponomastica, un pezzetto di strada già altrimenti nominato e promosso “Largo” per l’occasione

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: