Skip to content

Letture – Wake Up, I’m Fat!

27 luglio 12009

More about Wake Up, I'm Fat!Camryn Manheim
Wake Up, I’m Fat!

Un paio di giorni fa, parlavo del telefilm Ghost Whisperer, analizzandone alcuni particolari estetici. Beh, a dire il vero ne sottolineavo uno difficilmente ignorabile: il décolleté della protagonista. 😯

Ma un altro motivo che mi porta ad apprezzare la serie è la presenza nel cast di un’altra attrice: Camryn Manheim. Nota dalle nostre parti per il ruolo dell’avvocatona Ellenor Frutt nella serie TV The Practice (come cribbio era il titolo italiano? e sì che la replicano sempre… avvocatiavvocati… ah, ecco: Professione avvocati)

Ora, essendo il mio asciutto e apollineo fisico tale da permettermi di superare a redini basse un qualsiasi provino per il ruolo di Nero Wolfe :mrgreen: è banale supporre che io provi una qualche sorta di comunanza con l’imponente attrice. Non posso negarlo.

Ma sono diventato un fan della Manheim dopo aver letto la sua autobiografia, nata a seguito di uno spettacolo teatrale da lei stessa  scritto ed interpretato, e avente lo stesso accattivante titolo: Sveglia, sono grassa!

In quel particolare one-woman-show, come pure nel libro che ne è seguito, la Manheim racconta in maniera accattivante la sua vita, e naturalmente la sua passione recitativa da quando passava le estati come figurante in una sorta di sagra “storica”, alle successive lotte per aver un ruolo non solo da donna anziana… Senza trascurare, ma senza nanche crogiolarvisi troppo dentro, i problemi adolescenziali a volte pesanti, legati alla convivenza con quello che chiama “my fat” e che ogni tanto interviene nel racconto. Storie di un “torbido” passato nel quale narra di essere stata considerata una Acid Queen perché alle feste era quella che reggeva meglio le droghe (come confessa, perché fingeva solo di prenderle 😀 )

Il racconto prosegue con una spassosa richiesta di fidanzato (nel libro c’è pure un modulo da compilare, per gli interessati), con il suo impegno nelle lotte civili, dalle campagne del reverendo Jackson ai diritti per i gay. Passando per la causa dei sordomuti, il cui linguaggio apprese scegliendo quasi per caso  un corso parauniversitario.

Si giunge, ovvio, ai trionfi finali: giusto per la serie avvocatesca ha vinto un Emmy (e un abbraccio dal protagonista della serie, considerato uno degli uomini più sexy del mondo 😉 ; a chi interessasse l’articolo, trattasi di Dylan McDermott, che aveva il ruolo dell’avvocato fondatore dello studio: devo a malincuore ammettere che la foto su Wikipedia non gli rende giustizia) nonché altri premi, sempre per lo stesso ruolo; mentre ha avuto una nomination al Golden Globe per il ruolo della madre di Elvis in uno sceneggiato sulla vita del cantante.

Insomma, un bel tipino. Capace anche di ruoli divertenti (in Willy e Grace appare come cartomante, e anche se non sono un fanatico di quella serie, quando l’ho vista ho riso fino alle lacrime)

Ah, il titolo: pare sia stata la frase pronuncia… pardon, URLATA alla madre durante lo shopping in un negozio. La signora Manheim continuava a suggerire alla figlia di provarsi alcuni vestiti di taglie vistosamente insufficienti (le mamme, ah, le mamme…) e quando la misura fu colma, le pareti del negozio vibrarono al suono della frase «Mamma, sveglia! IO sono grassa!»

Un bel tipino, come ho detto

Annunci
One Comment leave one →
  1. 27 luglio 12009 11:33

    Già, un bel tipino Camryn Manheim. Non sapevo né del libro né dello spettacolo ma credo proprio che ci farò un pensierino. Già solo dalla sua recitazione si capisce che dietro si nasconde una donna dal grande carisma.
    Ah, e così McDermott è uno degli uomini più sexy del mondo? Anni fa avevo scritto un racconto in cui mi ispiravo a lui per il protagonista, ma avevo scelto il suo volto pensando fosse semi sconosciuto. E invece ora scopro che è uno dei più fighi della terra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: