Skip to content

Le bugie hanno le gambe corte

8 agosto 12008

Da un blog italiano made in USA (del PD, ma come dico sempre nessuno è perfetto) un’analisi dei dati forniti dal Ministero dell’Innovazione, in questi giorni autoosannantesi per la riduzione delle assenze nel pubblico impiego, grazie al nuovo regime  (parola scelta non a caso) imposto dal miniministro Brunetta.

In breve, i dati forniti dal ministero che “dimostrano” il calo delle assenze rispetto all’anno trascorso sono una delle solite truffe pseudostatistiche: a parte che esaminare solo i singoli mesi o bimestri non ha valore, in quanto troppo soggetti a fluttuazioni casuali dovute a fattori esterni (occorre semmai confrontare i dati annuali), i dati non riguardano il totale delle amministrazioni pubbliche, ma solo un ristretto numero di uffici monitorato dal Ministero. Campione parziale, quindi, e quasi completamente composto da piccole amministrazioni, mentre la maggior parte dei casi eclatanti di assenteismo si riscontra nelle grandi amministrazioni, trascurate o quasi dalla statistica. Per tacere il fatto che il calo delle assenze era già una “tendenza” da diversi anni…

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: