Skip to content

É melhor

8 luglio 12008

LisboaIn ultima pagina, sul manifesto di oggi, un reportage da Lisbona (Lisbona da cantare, di Aldo F. Colonna). Che ovviamente leggo con la saudade in gola canticchiando fra me e me le canzoni citate e sospirando sui nomi dei luoghi. Niente paura, non è grave, poi mi passa.

Trovo però una frase che in questi giorni di controriforma non so se considerare monito o consolazione. Pronunciata a tavola nel ricordo della revolução dos cravos. La lascio qui, non credo serva la traduzione.

«É melhor uma merda de democracia do que uma merda de ditadura!»

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: