Skip to content

Alla rivoluzione sulla Due Cavalli

7 luglio 12008

Alla rivoluzione sulla Due CavalliL’ho letto sabato sera in un’andata-ritorno sull’autobus, un paio d’orette scarse.  Se ne deduce intanto che non mi deve certo essere dispiaciuto, se sono arrivato fino in fondo senza soste. Se ne deduce però quel che è già abbastanza evidente: che più che un romanzo è un racconto.

Scritto bene, qua e là ironico e divertente, con una carrellata veloce di personaggi molto credibili, nel bene e nel male: dalla vecchietta francese difesa dalla “mandria” di  mastodontici alani, ai purtroppo realistici franchisti di quella Spagna clericofascista che sembrava destinata a durare in eterno. Una sorsata di nostalgia, anche se non parla dei fatti italiani dell’epoca. (a parte una minima citazione sulle bombe che esplodevano qua e là negli anni Settanta)

Leggere e ricordare che all’epoca, benché adolescente curioso che si informava caoticamente del mondo, fino allo storico aprile 1974 nulla sapevo di quel Portogallo assopito sotto un’altra dittatura clericale e fascista. Portogallo del quale mi sarei innamorato decenni dopo. E difatti, se una cosa mi è mancata nella lettura è proprio il Portogallo, che aleggia vagamente per tutte le pagine e compare solo verso la fine (ovviamente), ma si tratta di una mia lusomania che riconosco essere patologica. 🙂

Una cosa che invece mi ha appesantito (ma appena appena) la lettura sono i discorsi su Truffaut fatti da uno dei protagonisti: lo confesso, io del François ho visto solo Fahrenheit 451 (da bravo bibliomane) senza appassionarmene troppo, per cui le citazioni relative a Jules e Jim, al Ragazzo selvaggio, e a tutto l’universo da cinéphile mi sono un po’ passate sopra…

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: