Skip to content

BatracoDioMachia – sequitur

1 luglio 12008

Aggiornamento sulla rana crocifissa: da un blog altoatesino due post (il primo e il secondo) relativi al risveglio dei censori a Bolzano, a quanto pare scatenati dal prossimo arrivo del pastore tedesco in Sudtirolo per le vacanze. E che ovviamente vorrebbero far sparire la rana crocifissa dal Museion di Bolzano.

Mi associo all’invocazione di Riccardo Dello Sbarba, il patron del blog:

Forza Museion, resisti

Non ascoltare i cacciatori di rane

Annunci
4 commenti leave one →
  1. Amir permalink
    3 luglio 12008 12:57

    Facciamo che la nostra Rana crocifissa diventi la nostra bandiera per una società APERTA.
    Ecco la funzione del’arte!! “un’occasione per sconvolgere “tutte le superfici ordinate e tutti i piani che placano ai nostri occhi il rigoglio degli esseri…

    Amir

  2. 7 luglio 12008 03:02

    “Non siamo a New York” dice l’assessore alla cultura della Provincia di Bolzano, Sabrina Kasslatter Mur. Su questo non ci sono dubbi. La cosa che suona strana, forse, è il fatto che tale frase venga usata in senso positivo: non siamo a New York e ce ne vantiamo. Bolzano non è New York, giustamente. Altrimenti non si spiegherebbe perché, nel mondo globale, una è la capitale, l’altra una specie di villaggio di pecorari superstiziosi…
    http://noirpink.blogspot.com/2008/07/attualit-la-rana-il-girino-e-lo-spirito.html

  3. Lele permalink
    29 agosto 12008 10:43

    Salve,
    penso che sia ora di finirla di criticare tutto e tutti.
    Soprattutto da uno stato che è interno ad un altro e che non ha nessun diritto di decisione sul nostro territorio.
    Se è vero che chi è in Sud Tirolo non si sente italiano ( ma anche io che sono brianzolo non lo sento ) deve a mio parere non tener conto di una critica e di tener esposto l’espressione artistica.
    E’ successo anche a Milano, con Sgarbi assessore, che venne tolta un’esposizione di quadri raffigurante “il primo cittadino” dello stato interno allo stato italiano.
    Che faccia pulizia della pedofilia che è interna alla sua “comunità” e di finire di predicare e di aiutare con gesti visibili.

    Buona giornata

Trackbacks

  1. BatracoDioMachia - und so weiter « I Sogni Ferrosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: