Skip to content

O poeta fingidor

13 giugno 12008

Fernando Pessoa oggi avrebbe 120 anni. Un po’ tantini, in effetti. Se gli facesse ancora male la testa e l’universo, non avrebbe tutti i torti.

Oggi a Lisbona è anche festa patronale, e nel nome di sant’Antonio quei dannati alfacinhas mangiano e trincano per le strade (la mia è tutta invidia, anzi tutta saudade di bacalhau). Facciamo finta (tanto il poeta è un fingitore, vero Fernando?) che siano banchetti per la sua festa di compleanno…

Nota culinaria a pié di post (ovvero inutile e probabilmente seccante sfoggio di cultura, come altri presenti nel post 🙂 ): Alfacinhas ovvero lattughine è il soprannome dato ai lisboeti, pare per l’abbondanza di insalate in riva al Tejo. Al contrario degli abitanti di Oporto che son detti tripeiros per notorî gusti frattaglivori. Dannazione, mi è venuta fame…

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: